Quadro dipinto olio su tela lavandaie – Achille Formis

38.900,00

Descrizione

Grande quadro con dipinto olio su tela realizzato dall’artista Achille Formis, la scena rappresentata è caratterizzata da un gioco di ombre che accompagna le lavandaie, dedite a svolgere il loro compito nella prossimità di un fiume.

Nel dipinto dominano i colori scuri, solo le donne si distinguono nettamente dallo sfondo per i vestiti dai colori più accesi, scelti per catturare l’occhio dell’osservatore.

La tela firmata è protetta da una lastra di vetro e incorniciata da una deliziosa cornice lavorata a mano dipinta in oro.

Stato

Ottime condizioni: lievi segni del tempo e di usura.

I colori sono il più possibile rispondenti alla realtà, ma la resa cromatica è fortemente dipendente dalla luce con cui sono state effettuate le foto e dalle calibrazioni colorimetriche dei singoli schermi.

Disponibile

Descrizione

Informazioni sull’artista

Achille Formis al secolo Achille Befani (Napoli, 1832 – Milano, 1906)  fu un famoso pittore italiano attivo soprattutto durante la seconda metà del 19° secolo. A Napoli, inizialmente, tentò la carriera di cantante lirico, decidendo di adottare lo pseudonimo di Achille Formis, nomignolo che conserverà anche una volta abbandonate le ambizioni musicali, intorno agli anni ’60 del 1800, per buttarsi invece sul campo dell’arte e della pittura.

Deciso ad intraprendere la carriera dell’artista, iniziò quindi a studiare all’Accademia di Napoli, sotto la guida del maestro ed illustre pittore Gabriele Smargiassi, per poi trasferirsi in Lombardia, a Milano, dove si iscrisse all’Accademia di Belle Arti di Brera. Qui conobbe e strinse amicizia con altri famosi artisti, tra i quali si annoverano pittori del calibro di Eugenio Gignous, Eleuterio Pagliano e Giuseppe Bertini.

Sotto l’influsso del Romanticismo lombardo, si orientò quindi verso una pittura di genere, i cui soggetti principali sono la natura, il paesaggio, la figura, facendosi apprezzare in special modo per i suoi dipinti di stampo orientalista, tra i più famosi e conosciuti tra quelli realizzati. Achille Formis infatti viaggiò molto tra i paesi del Medio Oriente, visitando, tra gli altri, l’Egitto e la Turchia, e rimanendo profondamente affascinato dalla cultura e dalla natura locale.

Espose i suoi dipinti in diverse mostre artistiche di grandi rilievo, a Venezia, Torino, facendo tappa anche all’estero in grandi città come Parigi e Berlino.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 80 × 105 cm

Ti potrebbe interessare…